Prodotti
Categorie

Svezzamento: prime pappe

CRESCIBIO

Lo svezzamento è una fase di grande importanza per il neonato, perché influenzerà la formazione del gusto e la scelta degli alimenti anche nella sua vita da adulto. Le opzioni per le prime pappe sono tante, ma è fondamentale informarsi per poter scegliere le soluzioni migliori.

Cibi pronti

Si potrebbe pensare che omogeneizzati o liofilizzati di carne e pesce, creme precotte di cereali, omogeneizzati di formaggio e di frutta, brodo liofilizzato ecc. siano necessari per la crescita del bambino, o diano maggiori garanzie per un'alimentazione equilibrata, ma in realtà i cibi in scatola, non avendo sapori ben definiti, renderanno più difficile passare poi al prodotto fresco.

Durante le prime fasi dello svezzamento è importante iniziare a far assaggiare al bambino pappe che ricalchino le ricette usate dai genitori.

Quindi possono essere usati cereali sotto forma di creme precotte, facendo attenzione che non contengano aromi sintetici, a cui aggiungere 1 o 2 cucchiai di una verdura passata, qualche aroma, come rosmarino, origano, salvia, alloro, ma sempre seguendo abbinamenti tipici della cucina di casa. Per gli amanti del dolce, lo svezzamento può iniziare con pappe dolci, a base di frutta e cereali.

Cibi fatti in casa

Sicuramente i cibi pronti sono comodi per i genitori che, avendo sempre meno tempo, non devono perderne altro a preparare appositamente i piatti per il piccolo, ma non bisogna farsi spaventare da quello che inizialmente può sembrare un carico di lavoro notevole. Preparare pappe fatte in casa richiede sì uno sforzo iniziale di organizzazione, dopo di che rientrerà fra i gesti quotidiani automatici, con notevoli vantaggi: il risparmio di denaro (confrontate i prezzi al kg di formaggini e omogeneizzati con quello di ricotta o formaggio fresco biologico), la qualità degli alimenti sarà decisamente migliore e apporterà più vitamine, minerali e altri nutrienti, scegliendo prodotti locali forniremo al bambino quei nutrienti utili per vivere nel nostro specifico ambiente.

Infine... se magari la dieta dei genitori era un po' vacillante prima dell'arrivo del bebè, questa può essere un'ottima occasione per migliorarla e guadagnarne in salute!

 

Tratto da “Svezzamento secondo natura” di Michela Trevisan.