Prodotti
Categorie

Cooperativa Biolatina

Le Terre di Ecor

“Ogni giorno mettiamo a dimora migliaia di semi che danno vita a nuovi germogli”

-  Maurizio e Tonino Falzarano

 

L’amore per i campi ci è stato tramandato da nostro padre. Siamo i fratelli Maurizio e Tonino Falzarano, da 30 anni agricoltori a tempo pieno per la nostra Cooperativa Biolatina. Il rispetto per la terra e per l’uomo, l’umiltà e l’onestà, valori che papà Salvatore e mamma Carmela ci hanno trasmesso, hanno influenzato le nostre scelte. Nel 1985 i terreni sabbiosi e ricchi di elementi vitali situati nel comune di Sabaudia, nei pressi del Parco Nazionale del Circeo nel basso Lazio, hanno visto nascere la nostra cooperativa. Abbiamo iniziato a dedicarci all’agricoltura con metodi convenzionali per poi abbandonarli gradualmente a favore dell'agricoltura biodinamica perché i metodi tradizionali facevano star male le piante. E non era quello che volevano per la nostra terra. Per noi è importante capire di cosa hanno bisogno le piante per la loro salute e per quella di chi si nutrirà di ciò che abbiamo fatto nascere e crescere. Non è stato sempre tutto semplice, alcuni soci non condividevano la nostra visione. Ma siamo andati avanti. Oggi possiamo dire con orgoglio che la nostra cooperativa si estende per 100 ettari e, nei periodi più impegnativi, oltre ai soci e alle loro famiglie, ci lavorano circa 100 persone. Ogni giorno mettiamo a dimora migliaia di semi che avviano nuovi processi: nuovi germogli pronti a diventare piante, poi foglie, poi ancora fiori e infine frutti. Dopo tanti anni siamo sempre convinti della scelta che abbiamo fatto.

DOVE SIAMO

Cooperativa Biolatina

Via Litoranea Km 11.400

Latina (LT)

NaturaSì e le Terre di Ecor

I produttori del nostro ecosistema sono impegnati ad adottare tecniche che nutrono il terreno, lo mantengono fertile e contribuiscono alla biodiversità. Le Terre di Ecor è una rete di aziende agricole biologiche e biodinamiche unite da un rapporto speciale con la terra e dall’impegno nei confronti della natura e delle persone, disposte a condividere esperienze e competenze per produrre un biologico non solo certificato ma di qualità; un sistema volto a garantire un reddito adeguato a coloro che lavorano per mantenere fertile la terra, sottraendola all’abbandono, al degrado, alla cementificazione.