{{getImageAlt(content, null)}}

{{content.title}}

A Isola della Scala, in provincia di Verona, Cristiano Scappini e la compagna di Vita Roberta coltivano verdure biologiche durante tutto l’anno, praticando la tecnica dei sovesci e delle rotazioni in campo. La loro esperienza nel bio è iniziata nel 1998. “Abbiamo abbandonato il nostro lavoro in fabbrica per dedicarci all’agricoltura biologica. Crediamo nel bio, la nostra scelta non è stata guidata dalla resa, dall’aspetto economico. Siamo felici e siamo soddisfatti quando le persone apprezzano le nostre verdure bio”. La loro vita e il loro lavoro in campo dipende dalla natura, dai cicli naturali. Il lavoro sui campi termina quando il sole tramonta, segnale che il giorno sta terminando e che è ora di rincasare.