Prodotti
Categorie

Azienda Agricola Simmarano

Le Terre di Ecor

“Per noi agricoltura biologica significa giusto equilibrio tra uomo e terra”

- Domenico Simmarano

 

Mi chiamo Domenico Simmarano e con mio figlio Marco mi batto ogni giorno per favorire la vitalità della terra: il benessere dei nostri terreni si riflette nella qualità dei frutti e nella salute delle piante.

La mia attività prende vita tra le colline di Montescaglioso, al confine tra Puglia e Basilicata, dove da oltre vent’anni lavoro con dedizione i campi ereditati dai miei genitori. Spinto dall’amore per la natura e dalla voglia di produrre alimenti buoni per l’uomo e per la salute del pianeta, sono arrivato ad avere oggi 12 ettari di terra coltivabile. Questo grazie anche al prezioso contributo di Marco, che lavora a tempo pieno al mio fianco. Io e mio figlio coltiviamo diverse specie di ortaggi biologici, nell’assoluto rispetto della stagionalità e in completa armonia con l’ambiente. Chi fa il nostro mestiere sa bene che passione e sacrifici non sempre sono garanzia di successo. Molto dipende dalle condizioni atmosferiche. Il tempo infatti è un elemento che condiziona fortemente ogni nostra attività, dalla semina alla raccolta: siamo consapevoli che un episodio catastrofico potrebbe cancellare in pochi minuti il lavoro di una vita, ma questa paura non ci paralizza e noi continuiamo a coltivare in serenità. 

DOVE SIAMO

Azienda Agricola Simmarano

Via San Francesco 34

Montescaglioso (MT)

NaturaSì e le Terre di Ecor

I produttori del nostro ecosistema sono impegnati ad adottare tecniche che nutrono il terreno, lo mantengono fertile e contribuiscono alla biodiversità. Le Terre di Ecor è una rete di aziende agricole biologiche e biodinamiche unite da un rapporto speciale con la terra e dall’impegno nei confronti della natura e delle persone, disposte a condividere esperienze e competenze per produrre un biologico non solo certificato ma di qualità; un sistema volto a garantire un reddito adeguato a coloro che lavorano per mantenere fertile la terra, sottraendola all’abbandono, al degrado, alla cementificazione.