{{content.title}}

{{content.description}}

Home /  Ortofrutta di stagione /  Cavolfiore

{{content.title}}

{{content.extra_fields.abstract.value}}

{{interaction.resource_info.title}}

Per non perdere vitamine e minerali (la vitamina C è particolarmente termolabile) dovremmo consumare il cavolfiore crudo, anche se in Italia è poco usuale. Lo si può mettere in insalate oppure far marinare con limone, sale, pepe e magari qualche fogliolina di menta fresca.

L’unico inconveniente è che da crudo potrebbe alterare l’assorbimento di iodio (problema che non si pone se si consumano pesce e alghe). In alternativa si può aumentare la digeribilità cuocendolo a vapore per pochi minuti (la cottura prolungata potrebbe creare fastidiosi gonfiori addominali).

{{interaction.resource_info.title}}

{{content.title}}