Home / Rapa di Milano colletto viola Arcoiris

Rapa di Milano colletto viola Arcoiris

Rapa di Milano colletto viola Arcoiris

€ 2,05

Disponibile

Confezione 10 g

Prezzo per 100 g € 21,00

Semi di rapa* di Milano colletto viola. (*da agricoltura biologica)

Denominazione: Semi di rapa di Milano a colletto viola

Ente di controllo: IT BIO 009 Agricoltura Italia

Organismo di controllo autorizzato dal MiPAAF. Operatore controllato n. 2497

Stabilimento di produzione: 41100 Modena, Italia

L'agricoltura biologica è il sistema agricolo più antico del mondo e, fino alla seconda guerra mondiale, era la sola opzione disponibile per coltivare. In seguito vennero introdotti sul mercato i fertilizzanti chimici di origine petrolchimica, originati dalla stessa industria chimica bellica li aveva utilizzati per la costruzione di esplosivi. Anche gli organofosfati, inizialmente utilizzati per il gas nervino, vennero adattati ad insetticidi per uso agricolo. Anche se l'utilizzo di queste sostanze, oltre a quello di trattori sempre più potenti, sembrò dare immediati benefici, gli effetti collaterali negativi sull'ambiente, la società e la salute umana furono presto altrettanto rilevabili.
Seminare in campo o in semenzaio. Quando i semi daranno le prime foglie trapiantare in un impianto, distanziando di 15 cm ogni pianta e di 30 cm ogni fila. Raccogliere quando opportuno.
Conservare i semi in luogo fresco e asciutto.
Il compito di Arcoiris è quello contribuire al miglioramento della qualità della vita partendo dalle sementi. La gamma di prodotti Arcoiris comprende solo semi da agricoltura biodinamica e biologica in grado di dare ortaggi saporiti e pieni di gusto. Questi semi sono raccolti da piante madri coltivate rispettando i metodi del biologico e del biodinamico e hanno già acquisito in campo, per selezione naturale, la vigoria necessaria per crescere e portare frutto con il solo ausilio dei trattamenti ammessi in agricoltura biologica.

L'agricoltura biologica utilizza tutte le più moderne conoscenze per migliorare la produzione, senza però introdurre nelle sementi quanto di negativo potrebbe derivare dai lavorati petrolchimici: invece di utilizzare fertilizzanti sintetici, si ricorre a rotazioni efficaci, sovesci e compost. Gli agricoltori biologici cercano inoltre di evitare i danni alle coltivazioni derivanti da malattie e insetti utilizzando strategie biologiche, colturali o meccaniche.

Certificazioni

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fornire i propri servizi e per inviarti pubblicità personalizzate. Chiudendo questo elemento o continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o per gestire il consenso ai singoli cookies, clicca qui.
OK