Prodotti
Categorie
PRIMI

“Carbonara” vegana con zucchine e porri

Ricetta a cura di Benedetta Marchi

 

Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Coperti 4 persone

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti integrali
  • 150 ml di crema di riso
  • 100 g di semi di girasole
  • 50 g di semi di canapa
  • 2-3 cucchiaini di curcuma in polvere
  • 1 porro
  • 3 zucchine medie
  • Mandorle a scaglie q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Pepe rosa in grani q.b.

 

Preparazione

Per prima cosa, in un pentolino scaldate la crema di riso, unite la curcuma e mescolate fino ad ottenere un colore intenso e omogeneo. In un blender potente unite i semi, un pizzico di sale, la crema di riso e frullate fino a raggiungere una consistenza liscia e cremosa. A questo punto, tagliate le zucchine a cubetti e il porro a rondelle e saltate entrambi in padella con un filo di olio per una decina di minuti al massimo. Dovranno comunque rimanere croccanti. Nel frattempo, cuocete la pasta al dente e scolatela nella padella con le verdure. A fuoco spento, unite la crema di riso con semi e curcuma e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Se la salsa risulta troppo densa, aiutatevi con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Condite infine con del pepe in grani, qualche scaglia di mandorla e servite caldissima. Gli spaghetti integrali sono il tipo di pasta ideale per questa ricetta perché, grazie alla loro forma e porosità, possono raccogliere al meglio tutto il sugo. Se preferite, potete sostituire il pepe rosa con quello nero affumicato, dando così al piatto un sapore più intenso e deciso. Al posto della crema di riso, per la vostra preparazione potete utilizzare anche una bevanda vegetale (di soia oppure di riso) che, montata con un minipimer assieme ad un filo di olio, creerà una maionese vegan molto cremosa per condire la pasta.