Dolci

Torta morbida con fichi

Preparata con farina di farro semintegrale, una deliziosa torta autunnale, da personalizzare a scelta con altra frutta di stagione.

difficoltà
Facile
dosi per
Uno stampo da plum cake
cottura
50 minuti
preparazione
1 ora
a cura di
Ricetta Disanapianta; foto Blessed Brands Creative Studio
difficoltà
Facile
dosi per
Uno stampo da plum cake
cottura
50 minuti
preparazione
1 ora
a cura di
Ricetta Disanapianta; foto Blessed Brands Creative Studio
NaturaSi-Ricette-Torta-Fichi

Ingredienti

  • Fichi tagliati a metà
    7 o 8
  • Farina di farro semintegrale
    170 g
  • Farina di mandorle
    30 g
  • Zucchero mascobado
    80 g
  • Bevanda vegetale di mandorla
    130 g
  • Olio di cocco
    70 g
  • Lievito per dolci
    10 g
  • Scorza grattugiata
    1/2 limone
  • Cannella
    1 pizzico
  • Sale
    1 pizzico

Preparazione

Unite tutti gli ingredienti secchi dentro a una ciotola capiente (farine, lievito, sale, cannella, zucchero e scorza di limone) e mescolateli con una frusta.

Miscelate con il frullatore a immersione l’olio di cocco e il latte di mandorle e unite l’emulsione agli ingredienti secchi, amalgamando bene il tutto con l’aiuto di una spatola.

Trasferire il composto all’interno di uno stampo, dopo averlo foderato con carta da forno. Livellate bene la superficie e distribuitevi sopra i fichi, tagliati a metà, con la parte interna rivolta verso l’alto. Abbiate cura di farli penetrare un po’ nell’impasto. Cuocete in forno già caldo a 180 °C in modalità statica per 45-50 minuti.

Togliete dal forno e trasferire su una gratella per raffreddare.

Quando la torta è fredda spennellare la superficie con un’emulsione ottenuta con malto e acqua in parti uguali, per ottenere un effetto lucido e proteggere la frutta dall’ossidazione.

Questa torta soffice e profumata è perfetta con tanti altri tipi di frutta di stagione, come mele o pere, a seconda di ciò che preferite.

Per una versione gluten free, potete sostituire la farina di farro con 70 g di farina di grano saraceno, 30 g di farina di avena senza glutine e 70 g di amido di mais. Il risultato alla vista potrà essere leggermente diverso ma il gusto sarà comunque ottimo.

Puoi preparare questa ricetta utilizzando anche l’ortofrutta dei CosìperNatura: prodotti imperfetti, irregolari o dalla forma insolita, ma ugualmente buoni. Sono il frutto di un progetto condiviso da NaturaSì con Legambiente, per contribuire alla riduzione dello spreco alimentare fino sul campo.