Home / Tè di Ceylon Giardino botanico dei Berici

Tè di Ceylon Giardino botanico dei Berici

Tè di Ceylon Giardino botanico dei Berici

€ 2,95

Vale 2,95 punti - Info Community Card

Disponibile

Tè Ceylon foglie*. (*da agricoltura biologica)

Denominazione: Infuso di tè Ceylon

Ente di controllo: IT BIO 002 Agricoltura non UE

Organismo di controllo autorizzato dal MiPAAF. Operatore controllato n. 8949

Produttore-Distributore: Soc. Coop. Sociale Il Ponte a.r.l. - via Lago di Tovel 14, 36015 Schio (VI) - Italia

Stabilimento di produzione: via Lago di Tovel 14, 36015 Schio (VI) - Italia

Il Giardino Botanico dei Berici nasce nel 1965 a Perarolo di Arcugnano. La contrada si trova sulla sommità delle colline soleggiate del vicentino, nella zona veneta del versante sud delle Dolomiti, una zona particolarmente integra,pulita e lontana da inquinamenti industriali e stradali. Il clima mite e temperato favorisce una vegetazione subtropicale che si adatta alla vite, all'ulivo, ai frutti e agli ortaggi, alle piante e alle erbe aromatiche. In questo ambiente ideale, per volontà di Gianbattista Vagheggi, nel 1965 è nata la Tisaneria Biologica, che coltiva con il metodo biologico e confeziona erbe aromatiche ed officinali, oltre a una selezione accurata di derivati apistici.
Versare acqua bollente sul filtro e lasciare in infusione, aspettando che la tisana diventi tiepida. È possibile addolcire la tisana con miele o zucchero biologico.
Una volta preparata, la tisana può essere conservata in frigorifero per qualche giorno.
Il Giardino Botanico dei Berici confeziona erbe aromatiche e officinali provenienti da terre incontaminate, coltivate con il metodo biologico, escludendo prodotti chimici di sintesi. Per mantenere l’integrità organolettica naturale del prodotto, la lavorazione dello stesso è svolta in ciclo continuo subito dopo il raccolto. Il Giardino Botanico dei Berici, garantisce l’integrità dei propri prodotti tenendo costantemente sotto controllo la genuinità delle materie prime e le caratteristiche di ogni singolo articolo.

L’agricoltura naturale e l’erboristeria ecologica contrastano lo spreco di energia e materie prime costose e dannose per l'ambiente: non vengono utilizzati concimi chimici, pesticidi, diserbanti ed altre sostanze sintetiche industriali che avvelenano la terra, le piante, gli animali e infine l'uomo stesso. I metodi di coltivazione naturali favoriscono lo sviluppo economico, sociale e culturale del settore agricolo-alimentare e permettono nello stesso tempo agli agricoltori di lavorare in condizioni ottimali, producendo alimenti di alta qualitá energetica e di valore nutritivo.

Certificazioni

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fornire i propri servizi e per inviarti pubblicità personalizzate. Chiudendo questo elemento o continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o per gestire il consenso ai singoli cookies, clicca qui.
OK