Home / Vino Prosecco DOC extradry “Sgajo” Perlage

Vino Prosecco DOC extradry “Sgajo” Perlage

Vino Prosecco DOC extradry “Sgajo” Perlage

€ 8,90 € 7,56 sconto 15%

Vale 7,56 punti - Info Community Card

Disponibile

Uve Glera* 100%. (*da agricoltura biologica) - Contiene solfiti. - Alcol 11% vol.

Denominazione: Vino prosecco biologico

Ente di controllo: IT BIO 002 Agricoltura UE/non UE

Organismo di controllo autorizzato dal MiPAAF. Operatore controllato n. 5127

Produttore-Distributore: Perlage Azienda Vinicola - Via Cal del Muner 16, 31020 Farra di Soligo (TV) - Italia

Stabilimento di produzione: Perlage srl Farra di Soligo, Italia

Percorrendo la strada del Prosecco DOCG, che da Valdobbiadene porta a Conegliano e che nel 1966 è diventata la prima in Italia dedicata ad un vino, si incontrano numerosi tesori naturalistici e artistici risalenti a varie epoche: dall'aristocratica Villa dei Cedri di  Valdobbiadene all’elegante Villa Brandolini di Solighetto, dal borgo di Rolle, tutelato dal Fondo per l'Ambiente Italiano, ai Palù del Quartier del Piave, dai  celebri cipressi della chiesa di San Vigilio all'Abbazia di Follina, gioiello dell'architettura tardo romanica. Perlage si inserisce in  questo contesto di sapori, profumi e immagini con l'eleganza e l'umiltà di un figlio di questa terra che, per tre generazioni, ne ha curato e amato i frutti.
Perlage suggerisce un abbinamento a piatti etnici a base di pesce crudo e riso. Perfetto come aperitivo, è anche indicato per accompagnare ricette della cucina vegan, verdure grigliate e insalate delicate. Servire a una temperatura di 8°-10°C.
La gestione del suolo di un vigneto biologico è uno dei fattori chiave per assicurare la conservazione del terreno agrario e della sua fertilità e, contemporaneamente, il mantenimento delle viti in un equilibrio ottimale per la produzione di uve di qualità. La gestione del suolo è uno dei punti nodali che caratterizzano l'agricoltura e, quindi, anche la viticoltura biologica. È da tenere presente che alcune tendenze e sperimentazioni della viticoltura moderna sono utili anche nel biologico.
Sgàjo ha ottenuto la medaglia d’argento al “CWSA” 2014 e 84 punti al “Mundus Vini Biofach” del 2015.

Certificazioni

Valutazione generale 0/5

5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stelle

Nessuna Recensione Disponibile

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fornire i propri servizi e per inviarti pubblicità personalizzate. Chiudendo questo elemento o continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o per gestire il consenso ai singoli cookies, clicca qui.
OK